Ricerca scientifica, prevenzione e cura

dei disturbi dell’apprendimento e del comportamento.

Unforgettable night for Childrenitalia

3 settembre 2021

Senza titolo-2

Il 14 Settembre 2021, alle ore 20:30, a Roma presso il Palazzo dei Congressi – Eur (Sala Capitelis) si svolgerà il concerto di beneficenza in favore di Childrenitalia®.

Childrenitalia® è un progetto di ricerca scientifica, prevenzione e cura dei disturbi del neurosviluppo, gestito dal Consorzio Universitario Humanitas, svolto presso l’ICI – Istituto Clinico Interuniversitario – e realizzato con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Neuroscienze e dell’U.O.S.D. di Psicologia clinica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e del Corso di Laurea in Psicologia dell’ Università LUMSA.

Sarà una serata all’insegna della musica pop internazionale e della tradizione d’autore nostrana, nel corso della quale la band “Unforgettable”, composta da 15 musicisti con esperienze significative ed eterogenee che propongono arrangiamenti con sonorità funky e jazz, allieteranno il pubblico con melodie stupende ed immortali tra voce, suoni e ricordi che recuperano la tradizione “calda” dei Crooner. In questa occasione speciale “Unforgettable” si avvarrà della partecipazione straordinaria di Romanza quartet string, notissimo quartetto d’archi, e di Juan Carlos, polistrumentista che ha accompagnato numerosi artisti di fama.
La band è da sempre impegnata nel sociale con corsi di musicoterapia per bambini con disabilità e corsi di musica rivolti ai giovani organizzati nelle scuole; questa particolare sensibilità, dovuta anche alla presenza all’interno della band di musicoterapisti, ha portato alla nascita della partnership con ICI (Istituto Clinico Interuniversitario) e Childrenitalia®.

La serata sarà presentata dal conduttore televisivo Alessandro Greco e vuole essere un’occasione per raccogliere fondi a sostegno del progetto Childrenitalia®.

Il Prof. Federico Vigevano, Direttore sanitario di ICI e Direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, spiega: “Con ChildrenItalia® rivolgiamo l’attenzione a problematiche quali DSA, ADHD, DSL, che possono causare limitazioni molto specifiche dell’apprendimento o delle funzioni esecutive, fino alla compromissione globale delle abilità sociali o dell’intelligenza. Queste hanno una prevalenza circa del 12% e possono riguardare in modo settoriale una specifica area di competenze (Linguaggio, Coordinazione Motoria, Apprendimento) oppure presentarsi in modo pervasivo coinvolgendo lo sviluppo di tutte, o quasi tutte, le funzioni mentali per il processo evolutivo del bambino (Disturbi dello Spettro Autistico, Ritardo Psicomotorio, Disabilità intellettiva). Genitori e insegnanti ancora troppo spesso non riescono a riconoscere nei bambini i primi sintomi di questi disturbi cognitivi ed emotivo-comportamentali che hanno importanti ripercussioni sulla vita familiare e sociale”.
Alle attività di diagnosi e cura, si aggiunge anche il trattamento delle alterazioni dello sviluppo secondarie a patologie organiche e a malattie gravi, croniche e complesse.
La Prof.ssa Simonetta Gentile, Responsabile scientifico del progetto e già Responsabile dell’ UOSD di Psicologia Clinica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, afferma: “Il Progetto nasce per dare risposta ai bambini ed alle loro famiglie attraverso un approccio che sia centrato non solo sui bisogni riabilitativi e neuropsicologici, ma che comprenda anche il supporto psicoeducativo ai genitori; l’impatto di questi disturbi, infatti mette a rischio, non solo lo sviluppo del bambino, ma anche le competenze genitoriali e il benessere psicologico dell’intera famiglia, fratelli sani compresi. Childrenitalia® offre un approccio completo ed integrato, tagliato sui bisogni del bambino, esteso alla famiglia, al contesto scolastico e sociale, ponendosi al centro di un lavoro di rete con diverse figure specialistiche impegnate. I numeri del progetto che offre assistenza a costi sociali, sulla base del reddito, sono importanti: dal 2019 sono state erogate 29.500 prestazioni ed effettuati 1.300 percorsi di valutazione, 3.543 ore di tutoraggio domiciliare e 485 sessioni di terapie online.

Durante la serata verrà presentato il progetto e le attività svolte nell’anno, anche attraverso la testimonianza di una famiglia; verrà illustrato il lavoro che l’equipe multidisciplinare mette in atto dal momento della presa in carico, alla diagnosi, al trattamento e al follow up. Una presa in carico globale, sotto il profilo neuropsichiatrico, psicologico, logopedico, riabilitativo, didattico e parentale che ha un’alta incidenza sull’efficacia del trattamento.

Infine, sarà consegnato il “Premio Consorzio Universitario Humanitas”, terza edizione, e quest’anno i premiati saranno il Maestro Mogol, famoso autore di testi e di canzoni, in particolare, di Lucio Battisti, il Dott. Luca Milano, Direttore di Rai Ragazzi, il Prof. Fabrizio Acanfora, divulgatore scientifico, scrittore e conferenziere, docente universitario, pianista e clavicembalista, vincitore del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi con il saggio autobiografico sull’autismo “Eccentrico”, il Dott. Stefano Santini (Presidente Fondazione Frisiani-Santini).

 

Unforgettable night

CONTATTI




ICI-Istituto Clinico Interuniversitario Via Lucrezio Caro 7a, 00193 Roma RM Tel: +39 06 3728340 segreteria@istitutoici.it www.istitutoici.com Scarica la brochure facebook

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per darti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare su questo sito senza disabilitare i cookie, o cliccando su "Accetta" in basso, ne acconsenti l'utilizzo.

Chiudi